Header Image
 

La gioia di esserci per le meraviglie che abbiamo visto e ascoltato

20 Novembre 2018

INCONTRO DELLE CELLULE DI EVANGELIZZAZIONE DEL 18/11/2018 - TEATRO DON BOSCO – RAGUSA

La gioia di esserci per le meraviglie che abbiamo visto e ascoltato.

Il Teatro strapieno di partecipanti: gente di tutte le età (giovani, piccoli, famiglie ed anziani).

L’incontro è iniziato con la celebrazione della Santa Messa, tenuta dal ns. carissimo don Gianni Mezzasalma. Come sempre una grazia. Il cielo e la terra si incontrano per vivere il miracolo Eucaristico: pane e vino in corpo e sangue di Cristo.

La corale ci accoglie con canti e musica, ci aiuta ad essere un cuor solo ed un’anima sola, crea il clima per un abbandono fiducioso tra le braccia del Padre.

Tra i partecipanti un ospite importantissimo: Lo Spirito Santo, sposo dolce dell’anima, che ha permesso tutto questo.

È intervenuto all’incontro Josè H. Prado Flores proveniente appositamente dal Messico, Fondatore della Scuola di Evangelizzazione Sant’Andrea, che mettendo al centro la Parola di Dio, ci ha aiutato a percorrere e a vivere le quattro parole di speranza che suscita lo Spirito Santo: ABBA’-KYRIOS-MARANATHA e FRATELLO.

- Non abbiamo ricevuto uno spirito di timidezza ma uno Spirito che grida ABBA’ PADRE: scoprire come Figlio un PADRE amorevole, tenero e misericordioso. Lo Spirito Santo mi dà la forza, la spinta, come una spada che trafigge il mio cuore, per sperare ed andare;

- Lo Spirito Santo ci rivela che “Gesù è il Signore”, proclamare la Sua Signoria. Solo se credo e vivo questa esperienza filiale, se sottometto la mia vita alla sua signoria, posso proclamare la Signoria di Gesù. Senza lo Spirito Santo nessuno può dire che Gesù è il Signore;

- Vieni Signore Gesù, MARANATHA’. Non avere paura, Gesù bussa alla porta del tuo cuore. Fai esperienza del suo amore e lui ti verrà in aiuto. Aprite le porte a Cristo.

- La quarta parola di speranza è il FRATELLO: tutto quello che hai ricevuto è da donare al fratello: amore, misericordia, preghiera, servizio, missione,……

Presente all’incontro anche Sofia Agazzi, direttore nazionale della Scuola Sant’Andrea Italia, che ci ha condiviso come evangelizzare il proprio OIKOS: con i 7 fini delle cellule di evangelizzazione. Ha testimoniato come la sua vita sia cambiata attraverso la cellula, la scuola e le varie esperienze, che hanno arricchito la sua vita spirituale.

Nello specifico, nell'anno 2000 un seminario nazionale di formazione organizzato da don Salvatore Tumino a Milano, dove ha conosciuto la nostra comunità e Prado Flores. Lì ha trovato il pane che cercava e di cui aveva bisogno. Tutto ha acquistato un senso. Lei stessa continua dicendo “Ho imparato a vedere il mondo esterno come un’opportunità di evangelizzazione. La consapevolezza che “Io esisto, per evangelizzare”. Il Signore non smette mai di formarci e farci crescere ed è La Parola di Dio che SALVA.”

A conclusione dell’incontro, abbiamo ascoltato delle brevi testimonianze centrate sulla formazione ricevuta nei giorni antecedenti, nel corso: “18 miracoli nel Vangelo di Marco”, tenuto dalla Scuola Sant’Andrea, dove è passata tanta grazia: la Parola di Dio, ancora una volta, attraverso lo Spirito Santo ha compito la sua opera di formazione, di comunione e di guarigione.  

Lodiamo il Signore perché eterna è la sua misericordia.