Header Image
 

Adorazione Eucaristica Perpetua a Ragusa

15 Luglio 2018

«La Chiesa e il mondo hanno grande bisogno del culto eucaristico. Gesù ci aspetta in questo sacramento dell'amore.. Non risparmiamo il nostro tempo per andare a incontrarlo nell'adorazione, nella contemplazione piena di fede e pronta a riparare le grandi colpe e i delitti del mondo. Non cessi mai la nostra adorazione» . ( Giovanni Paolo II, Dominicae Cenae, n.3)

L’Adorazione eucaristica è uno dei pilastri su cui si fonda la comunità “Eccomi, manda me!”. Padre Salvatore l’aveva iniziata già nel 1988 per poi averla tutti i giorni nella chiesetta di S. Vito a Ragusa e il sabato notte in un’altra chiesa. Ma questo a padre Salvatore non bastava, il suo sogno era che Gesù Eucaristia fosse adorato ventiquattro ore al giorno, sette giorni su sette, trecentosessantacinque giorni l’anno. Sogno che lui non è arrivato a vedere in vita ma al quale ha partecipato con la sua preghiera dal cielo, e che si è realizzato il due febbraio 2008, giorno in cui ha avuto inizio l’Adorazione eucaristica perpetua nella chiesa di S. Vito.

Dopo una Celebrazione Eucaristica nella Chiesa Cattedrale, il Vescovo mons. Paolo Urso – con una folla di fedeli che lo seguiva in processione – ha dato inizio all’Adorazione Perpetua nella chiesetta di san Vito. "In questa Chiesa - ha aggiunto monsignor Urso - 24 ore su 24, 365 giorni su 365, vogliamo, in tutti i giorni e in tutte le ore, contemplare il mistero dell'amore di Dio".

Da allora, nella Comunità diocesana una chiesa è sempre aperta, giorno e notte, per permettere a tutti, a chiunque e in qualsiasi ora, di attingere alla Fonte della Vita.

Centinaia sono i fedeli che hanno già preso un proprio turno di Adorazione settimanale e dinanzi al trono dell’Agnello le loro ginocchia si piegano, con costanza e perseveranza, perchè, giorno e notte, si possa oggi e sempre cantare “Santo, santo, santo il Signore Dio, l'Onnipotente, Colui che era, che è e che viene!” (Ap 4, 8).

L’Adorazione Eucaristica Perpetua è segno di contraddizione, scandalo per coloro che non pregano e stoltezza per coloro che non credono.

Come è possibile, per un padre di famiglia che la mattina deve andare presto a lavorare, alzarsi nel cuore della notte per adorare Dio? Una volta ogni tanto va bene, ma tutte le settimane no! Il ‘buon senso’ degli uomini direbbe che non è possibile. Ma spesso è proprio il ‘buon senso’ che allontana il discepolo da Gesù. È solo se si crede realmente che Dio è presente nell’Eucaristia che è possibile far questo e, nell’esperienza, si constata quanto il ‘buon senso’ si sbagliasse. Solo provandolo, infatti, si gusta quanto Gesù ci aveva già assicurato: “Il mio giogo è dolce, il mio carico leggero”.

L’Adorazione eucaristica perpetua ha una struttura organizzativa dinamica e che coinvolge i laici; i ventiquattro responsabili delle fascie orarie hanno il compito iniziale di organizzare lo schema dell’adorazione per ogni ora del giorno e della notte.

Nella Diocesi di Ragusa, oltre alla chiesa di San Vito a Ragusa, l’Adorazione Eucaristica è presente a Comiso nella Chiesetta San Giusippuzzu e a Marina di Ragusa.

Contatti

Comunità "Eccomi, manda me!"

Via don Salvatore Tumino, 15
Contrada Pozzillo
97100 Ragusa (RG)

Telefono
+39 0932.669314
+39 339.7412225

Email
info@eccomimandame.it

Info corsi
scuola@eccomimandame.it